Paestum

Paestum è un’antica città della Magna Grecia, originariamente chiamate Poseidonia, in onore del dio Poseidone. 

Il bed and breakfast Le Stalle di Giurò dista solamente 75 chilometri da questo splendido sito archeologico, ed è la soluzione ideale per una vacanza all’insegna della cultura, della storia e della natura, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento. Scegliere questo bed and breakfast per la propria vacanza sarà la soluzione ideale per vivere un’esperienza indimenticabile, completamente circondati dalla natura ma a poche ore di distanza dalle principali attrazioni di questo bellissimo territorio. Dormire in questa country house sarà certamente l’opportunità ideale per scoprire tutte le meraviglie di questo angolo della campania, tra la costa e i luoghi d’arte.

Cosa vedere

Dell’antica città rimangono oggi preziose testimonianze :

la cinta muraria
la via sacra
il foro
il Tempio di Hera II
il Tempio di Atena
il Tempio Italico
la piscina
l’anfiteatro
l’Agorà
il Bouleterion
la necropoli
il Museo Archeologico

Un po’ di storia

L’area di Pestum fu abitata sin dall’età del Paleolitico finoi all’età del Bronzo, come testimonia il ritrovamento di alcuni manufatti e resti di capanne.
La nascita della città vera e propria avvenne a partire dalla seconda metà del VII secolo a.C. quando la città di Sibari iniziò a creare delle sub-colonie sulla costa tirrenica, principalmente con funzione commerciale. Questa colonia in particolare ebbe un grandissimo sviluppo, grazie alla sua capacità di commerciare sia via mare che via terra, e ben presto si ingrandì fino a dare vita alla città di Poseidonia. La città ebbe il suo primo periodo di splendore in età greca, tra il 560 e il 440 a.C. Tra il 420 e il 410 a.C. i Lucani conquistarono la città, cambiandole il nome di Paistom. Nel 273 a.C. i Romani conquistarono la città e vi insediarono una colonia di diritto latino, cambiandole il nome di Paestum.